Parco Beata Chiara Luce Badano - San Sperate - Sardegna


Scritto da diema
pubblicato il 23/06/2016
Categoria: zona rivalutata e ristrutturata
Letture: < 200 ( Aggiornato il: 22/08/2019 21:05 )
zona rivalutata e ristrutturata
Credits: Comune di San Sperate

Un progetto di riqualificazione urbana che ha restituito alla comunità di San Sperate un nuovo parco intitolato alla Beata Chiara Luce Badano.

Il Movimento dei Focolari gestirà l'area pubblica per 5 anni grazie al progetto comunale Adotta un'aiuola.

Area inaugurata il 3 luglio 2016.


In occasione della Mariapoli zonale 2016 (1-3 Luglio) il Movimento dei Focolari ha richiesto di intitolare un'area alla Beata Chiara Luce Badano. Attraverso il progetto comunale Adotta un'aiuola, promosso dalla stessa amministrazione comunale, il Movimento ha preso in gestione per 5 anni l'area verde - abbandonata - in via Monastir.

L'area, delle dimensioni di circa 400 mq, è frutto delle cessioni della lottizzazione Musiu Cannas, approvata recentemente dal Consiglio Comunale, dove i lavori di urbanizzazione sono già state interamente completate con la dotazione di allacci idrici e fognari.

Il 18 giugno 2016 sono iniziati i primi lavori dei volontari del Movmento per la pulizia e sistemazione del "nuovo" parco.


Il Movimento dei Focolari o Opera di Maria nasce durante la seonda guerra mondiale (1943) ad opera di una giovane trentina, Chiara Lubich (23 anni), che decide di dedicarsi ai poveri della propria città. Al termine della guerra, gli obiettivi del movimento si focalizzano sulla spiritualità contribuendo e promuovendo il dialogo fra le persone di ogni religione, fede e cultura secondo i principi citati nel Vangelo secondo Giovanni (17,21).
Ogni persona che decide di aderire al movimento viene chiamato "focolarino/a" e fa riferimento ad un focolare (cellula del movimento), il quale gestisce un'apposita "zonetta".

Chiara Badano
(Sassello, 29 ottobre 1971 – Sassello, 7 ottobre 1990) aveva aderito, fin da giovane, al movimento dei Focolari. Morì in tenera età (18 anni) a causa di un tumore: osteosarcoma. Nonostante la malattia continuò a seguire il movimento occupandosi di bambini ed anziani. Fu la stessa Chiara Lubich a darle il soprannome di Chiara Luce poco prima della morte.
Il 3 luglio 2008 venne dichiarata venerabile da papa Joseph Ratzinger sia per il suo impegno e dedizione ad anziani e bambini che per la sua lotta eroica contro la malattia.

Il nuovo parco è stato restituito alla comunità ed inaugurato i 3 luglio 2016.


RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti

Progetto Adotta un'aiuola

Chiara Luce Badano 
Movimento dei focolar



Ringraziamo per il contributo anche:

Comune di San Sperate

Tags

#tr239 #parco #movimentodeifocolari #2016 #adottaunaiuola #chiaralucebadano #musiucannas #amministrazionecollu #italia #ss130dir #sansperate #comunedisansperate

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 2961

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2593

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
opere varie

Cestini artistici a Largo San Giacomo - Messina - Sicilia

Giorgia Minisi,Mariaceleste Arena,Christian Mangano,Ilenia Delfino

murales

Alice nel paese delle meraviglie

Massimo Cocco,Antonio Russo

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce

 
Sei un amante degli animali?
Segui e sostieni i volontari nelle loro iniziative!