Ainnantis - Grazie a Nieddittas, un murale per la comunità


Scritto da diema
pubblicato il 14/06/2018
Autore: Giorgio Casu
Categoria: murales
Letture: 372 ( Aggiornato il: 22/08/2019 17:05 )
murales
Credits: carlopaganessi70

L'opera murale di 250mq, intitolata Ainnantis, è stata realizzata a Terralba (Sardegna) dall'artista sangavinese Giorgio Casu, aka Jorghe, con il supporto dello staff di Non solo "Murales di San Gavino Monreale Paese di Artisti".

L'opera è stata promossa, sponsorizzata e regalata alla comunità da Nieddittas.

Il 24 giugno del 2016, alla presenza dei cittadini e delle istituzioni, è stata inaugurata a Terralba la nuova opera di Giorgio Casu, in arte Jorghe, dipinta con il supporto dello staff di Non solo "Murales di San Gavino Monreale Paese di Artisti". Un mega murale in una parete di 250 mq, presso la Piazza dei Caduti sul Lavoro, antistante la biblioteca comunale Sebastiano Satta.
L'opera è stata promossa, sponsorizzata e regalata alla comunità da Nieddittas, "paladini" - negli ultimi anni - di molte iniziative a sostegno della crescita e visibilità del territorio.

L'obiettivo primario del murale era rappresentare e raccontare il territorio con le sue eccellenze, bellezze naturali e produzioni gastronomiche.
Per la scelta dell'artista è stato effettuato un vero e proprio bando comunale, vinto dalla società Cpa, che ha scelto Jorghe, un'artista di fama internazionale.

L'opera raffigura l'anima del paese. Da una parte è stato dipinto un veliero che domina il mare e solca le onde con determinazione; dall'altra parte, la Madonna e il bimbo nell'intento di rappresentare la sfera degli affetti, con scritte in sardo per marcare memoria e radici.
A detta anche dallo stesso artista, il murale si "apre" a varie interpretazioni.
Ognuno, guardandolo, può "captare" i vari simboli e significati. Di seguito alcuni aspetti:

  1. sopra la Madonna e il bimbo è stata inserita una citazione di una frase di Gramsci [1]: "Istruitevi perché abbiamo bisogno di tutta la nostra intelligenza". L'intento è quello di mettere in evidenza l'importanza dell'istruzione in quanto elemento fondamentale per "progredire".
  2. la Madonna è stata dipinta con il volto di Grazia Deledda [2], intellettuale sarda. E' un richiamo al messaggio del punto 1) e, l'intento dell'artista, è quello di rappresentarla come simbolo della "Conoscenza".
  3. alla destra della Madonna è stato raffigurato un nuraghe con una toppa nell'intento di rappresentare le varie chiavi di lettura che possono esserci nell'opera. Per i più curiosi è possibile andare oltre le apparenze e scovare i vari simboli.
  4. A cornice della Madonna e del bimbo sono stati dipinti elementi caratteristici del territorio, tra cui il bovale sardo (vitigno).
  5. Nel blocco centrale è stata inserita una frase in inglese come esortazione per le nuove generazioni: "Let's travel because we will need all of our knowledge". Un incitamento a viaggiare per ampliare i propri orizzonti e la propria conoscenza. Un modo, anche, per prendere coscienza e consapevolezza dei nostri limiti e migliorarci. Andare avanti, andare "oltre".
  6. Il veliero che solca i mari rafforza il punto precedente.
  7. affianco al veliero è stato aggiunto il Little Red Lighthouse, ufficialmente Jeffrey's Hook Light, che è un piccolo faro sul fiume Hudson a New York.
  8. sono state dipinte delle nuvole rosa per rappresentare tutti coloro che ancora hanno voglia di sognare.
  9. il mare è stato realizzato ricordando le vecchie scenografie teatrali in legno, al di là delle quali viene mostrata/illustrata la maestosa opera di Jorghe come fosse uno spettacolo.
  10. Affianco al veliero è stata aggiunta anche una rosa dei venti con il simbolo del marchio di Nieddittas.

Visitando il murale potrete notare i vari dettagli, e scoprirne altri.

L'opera è stata realizzata in un mese con l'aiuto del gruppo Nieddittas e della comunità locale. Infatti, durante la realizzazione, Giorgio ho spesso raccolto e accolto suggerimenti e consigli da parte dei cittadini. Come egli stesso ha detto: "Il murale è per i Terralbesi ed è giusto che abbiano partecipato costruttivamente alla nascita dell'opera".


Approfondimenti

[1] Antonio Gramsci: "Istruitevi perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza. Agitatevi perché avremo bisogno di tutto il nostro entusiasmo. Organizzatevi perché avremo bisogno di tutta la nostra forza."Era un messaggio dedicato a coloro che volevano disobbedire alle leggi che ostacolavano le indagini, favorivano le mafie, il terrorismo, il malaffare e che tentavano di mettere il bavaglio all'informazione.

[2] Grazia Deledda (Nuoro, 27 settembre 1871 – Roma, 15 agosto 1936). E' stata una scrittrice italiana, vincitrice del Premio Nobel per la letteratura nel 1926.


RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti

Nieddittas - Facebook
Non solo "Murales di San Gavino Monreale Paese di Artisti"


Video realizzato da Graziano Atzori di Beneveitos Produzioni: time-lapse del murale

Tags

#tr286 #piazzadeicadutisullavoro #terralba #oristano #sardegna #italia #murales #giorgiocasu #jorghe #nieddittas #ainnantis #2016 #viabaccelli

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 2961

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2593

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
murales

Alice nel paese delle meraviglie

Massimo Cocco,Antonio Russo

opere varie

Cestini artistici a Largo San Giacomo - Messina - Sicilia

Giorgia Minisi,Mariaceleste Arena,Christian Mangano,Ilenia Delfino

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce