Il mostro verde alla conquista della libertà - Napoli


Scritto da gea-staff
pubblicato il 11/04/2017 aggiornato il 31/07/2017
Autore: Blu
Categoria: murales
Letture: < 200 ( Aggiornato il: 20/01/2019 14:05 )
murales
Credits:

Dopo che un gruppo di cittadini comuni si è "ripreso" uno spazio enorme ed abbandonato nel cuore di Napoli, nel quartiere Materdei, restituendo alla struttura dignità e vitalità, è arrivata la mano del famoso street artist Blu ad impreziosire artisticamente questo progetto di riconversione e valorizzazione urbana.

Si tratta dell'ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario (OPG), occupato dagli attivisti de Je so pazzo, e l'opera, dipinta senza ponteggi ma con semplici corde, raffigura la storia della struttura: un pirata, una figura misteriosa, un "matto" con la camicia di forza e un omone verde gigante che cerca di conquistarsi la libertà spezzando le catene e strappandosi la divisa da dosso.

Per comprendere ed apprezzare meglio la scelta di questi ragazzi, vi riportiamo un estratto della loro descrizione facebook:

<< [..] “Je so pazzo” è il nome che abbiamo scelto, perché in un mondo dove la normalità è fatta da disoccupazione, precarietà, discriminazioni razziali e di genere e chi più ne ha più ne metta, vogliamo dichiararci pazzi anche noi come Pino Daniele, e osare organizzarci per riprendere parola e costruire dal basso un’alternativa al mondo grigio e disperato che vediamo quotidianamente.

E quale migliore luogo di incontro di un ex ospedale psichiatrico abbandonato?

Laddove hanno regnato solo oppressione, autorità e reclusione, vogliamo creare spazi di condivisione, socialità e libertà per venirci in soccorso e riprendere coraggio. [...]
>>


Aprile 2016  


RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti

Je so pazzo - Facebook 

Ringraziamo per il contributo anche:

Faderica Caliendo

Tags

#tr531 #napoli #campania #italia #murales #blu #exospedalepsichiatricogiudiziario #exopg #riqualificazioneurbana #streetart #fadericacaliendo

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 2820

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2420

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
opere varie

Cestini artistici a Largo San Giacomo - Messina - Sicilia

Giorgia Minisi,Mariaceleste Arena,Christian Mangano,Ilenia Delfino

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce