La Bella di Bellini - Street Art Silos - Catania


Scritto da bedduzzu
pubblicato il 24/08/2016 aggiornato il 28/08/2016
Autore: Okuda
Categoria: street-art
Letture: < 200 ( Aggiornato il: 19/08/2019 14:05 )
street-art
Credits:

Okuda è uno degli artisti di fama internazionale che ha partecipato all' edizione del progetto Street Art Silos a Catania, durante gli appuntamenti del Festival I ART e per Emergence Festival 2015.

Il tema del Festival di quest'anno era Miti e leggende e il progetto, con i vari interventi schedulati nel tempo, aveva l'obiettivo di trasformare una zona della città abbandonata e dominata dal grigiore dei silos in Monumento del XXI secolo.

L'idea nasce dall’incontro tra Angelo Bacchelli (Assessorato ai Saperi e Bellezza condivisa del Comune di Catania) e Giuseppe Stagnitta (Emergence Festival) e viene progettata e realizzata da Emergence Festival con il contributo dell’Autorità Portuale di Catania.

L'artista spagnolo, una volta sbarcato a Catania, ha iniziato a girare la città scattando foto alla ricerca dell'isprazione giusta per la sua nuova opera. Finchè, giunto all'interno della Villa Bellini, non è stato "folgorato" dalla statua della musa ispiratrice del noto compositore catanese Vincenzo Bellini.
Da qui è nata l'idea di omaggiare il compositore rappresentando la sua Musa Ispiratrice attraverso un'opera coloratissima e di grande impatto visivo.


RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti

Emergency Festival


Tags

#tr299 #catania #sicilia #italia #okuda #streetartsilos #emergencefestival #emergencefestival2015 #festivaliart #vincenzobellini #mitieleggende #2015 #viadomenicotempio

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 2958

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2591

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
murales

Alice nel paese delle meraviglie

Massimo Cocco,Antonio Russo

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce