Omaggio alla popolazione siriana - Orgosolo


Scritto da gea-staff
pubblicato il 16/12/2016 aggiornato il 23/07/2017
Autore: Francesco Del Casino
Categoria: murales
Letture: 375 ( Aggiornato il: 20/02/2019 20:05 )
murales
Credits:

L'opera murale è stata dipinta dal professore senese Francesco Del Casino insieme alla collaborazione degli artisti locali nel borgo antico Haspiri: il cuore di Orgosolo.

L'intervento artistico raffigura un omaggio alla popolazione siriana martoriata da una guerra civile iniziata nel 2011 tra forze governative e quelle dell'opposizione e ancora lontana da una risoluzione. 

Dopo la maestosa scultura-pedrales Pandela, il murale in omaggio a Battista Corraine, noto come Zoeddu, ecco la nuova opera del professore senese Francesco Del Casino, insieme alla collaborazione degli artisti locali, nel borgo antico Haspiri: il cuore di Orgosolo.

Questa volta l'omaggio è rivolto alla popolazione siriana martoriata da una guerra civile iniziata nel 2011 tra
forze governative e quelle dell'opposizione e ancora lontana da una risoluzione.
Oltre alla riduzione drastica della popolazione sia a causa
dell'elevato numero di morti che degli esodi in massa, la distruzione ha anche colpito luoghi sacri e di straordinaria bellezza come Palmira con la sua necropoli: suggestivi monumenti riportati alla luce dopo un paziente lavoro di ricerca e restauro iniziato a fine dell’Ottocento; un insieme di resti archeologici che colpiva per la sua estensione, simbolo della grandezza dei tempi d'oro.
Palmira è considerata
Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco e comprende fra i vari monumenti, oltre la necropoli, il tempio di Baal, il teatro (abbondantemente restaurato) e l’agorà, una piazza pubblica simile al foro delle città romane.

<< Il bello del nostro lavoro - sottolinea Teresa - è che nel realizzare opere murarie possiamo spaziare da un argomento ad un altro, da un personaggio ad un altro. In questi ultimi due lavori abbiamo deciso di omaggiare un personaggio importante per il nostro paese (Zoeddu, ndr) e una popolazione lontana. >>

<< Noi siamo di supporto al prof -
precisa Teresa -, è lui che coordina tutto il lavoro; noi gli diamo semplicemente una mano. E' suo il merito di tutto. >>
E aggiunge con orgoglio: << E' un piacere collaborare con lui, e tutti noi siamo fieri ed orgogliosi delle sue iniziative per "migliorare" Orgosolo. Senza di lui tutto questo non sarebbe stato possibile. Il prof, per noi, è un orgolese a tutti gli effetti! >>


Queste opere, come confidatoci dal professore Francesco Del Casino (che ringrazio!, ndr), sono solo un inizio. << Il piccolo murale dedicato ad un'immagine della necropoli di Palmira doveva far parte di un lavoro più complesso e impegnativo, ma il poco tempo e il freddo pungente ha, per il momento, bloccato il tutto.
L'opera rappresenta, adesso, solo un esempio di "recupero" di parti del rione in questione e, se sarà possibile, si riprenderà il tutto l'estate prossima. >>
E continua: << Secondo la nostra idea sarebbe interessante fare degli interventi, anche se precari, sulle pareti delle tante case abbandonate e cadenti mischiando insieme le  distruzioni provocate dalle guerre con quelli provocati dal consumismo edilizio  e, provare così, ad aprire un dibattito fra la gente sull'eccessivo consumo di territorio agricolo e sullo scadente gusto edificatorio.>>.



RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti

Fonte
Foto: Teresa Podda
Info: 
Francesco Del Casino, Teresa Podda


Per visualizzare tutte le opere di questa nuova rinascita artistica orgolese, visita: #rinascitaorgolese

Tags

#tr441 #orgosolo #sardegna #italia #murales #popolazionesiriana #siria #francescodelcasino #teresapodda #rinascitaorgolese #necropolidipalmira #viagiuseppeverdi

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 2837

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2442

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
murales

I custodi del Tempo

Giulio Ledda

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce

 
Scopri l'originalità ed i caratteristici pedrales di Orgosolo.
Scopri Orgosolo e i suoi murales. Prenota le visite autoguidate multilingue!