Credi in te: un messaggio per ExMè Art Festival - Pirri


Scritto da gea-staff
pubblicato il 07/11/2017 aggiornato il 27/11/2017
Autore: Manu Invisible
Categoria: street-art
Letture: 481 ( Aggiornato il: 22/11/2019 20:05 )
street-art
Credits:

L'opera Credi in te è stata realizzata dall'artista internazionale Manu Invisible in occasione dell' ExMè Art Festival organizzato dalla Fondazione Domus de Luna in collaborazione con l’associazione The AB Factory e il supporto tecnico dello stesso street artist.

L'evento si è svolto dal 1 al 6 novembre 2017 presso l'ex mercato civico nel rione di Santa Teresa a Pirri, attuale sede del nuovo Centro Giovani ExMè.


L'intervento artistico dello street artist internazionale Manu Invisibile è stato realizzato in occasione dell' ExMè Art Festival tenutosi a Pirri (Ca) presso il vecchio mercato civico nel rione di Santa Teresa. Un Festival che nasce con l'intento di proseguire, attraverso il colore, quel progetto di aggregazione, supporto e rivalorizzazione portato avanti dalla Fondazione Domus de Luna, una Onlus costituita nel 2005 che assiste giovani in situazione di grave difficoltà, offrendo loro un'alternativa alla strada attraverso l'arte e la musica.

Da qui nasce la nuova opera di Manu Invisible con un messaggio abbastanza significativo e che dovrebbe essere alla base dell'autostima di ogni individuo: Credi in te.

La scelta della foto, estratta dal video pubblicato dallo stesso artista, non è casuale. Ci ha colpito perché, osservandola nella sua interezza, arricchisce il messaggio impresso nella parete.
Lo sfondo annuvolato con il grigio che domina: un simbolismo che ci fa pensare alle difficoltà della Vita con i vari ostacoli che dobbiamo affrontare, volenti o nolenti, quotidianamente.
Lo sfondo blu della parete: un colore caldo che rilassa e placa l'ansia; simbolo di pace ed equilibrio "interiore". Tutti elementi essenziali ed ideali per affrontare gli ostacoli della Vita.
E, infine, la scritta che spicca e sublima l'intero contorno: credi in te

Ancora una volta lo street artist non ha deluso le aspettative. L'opera centra il contesto in cui è stata realizzata, si integra con l'ambiente e.. fa riflettere.


CREDI IN TE!
Per quanto la Vita possa sembrarci dura e piena di ostacoli, spesso consecutivi, non dovremmo mai perdere la fiducia in noi stessi. Infatti, se ci riflettiamo bene, è l'unica grande arma che possiamo sfoderare per superare ogni difficoltà. 

Spesso commettiamo l'errore di "legare" la nostra fiducia ai singoli eventi che, essendo altalenanti (gioia-dolore, ndr), ci portano ad avere i cosiddetti sbalzi di umore repentini. Oggi abbiamo fiducia in noi, domani no. E così via.
Credere in noi stessi significa, innanzitutto, amarsi e rispettarsi. In secondo luogo, dobbiamo comprendere che abbiamo dei limiti e delle paure (come tutti!) ma che possiamo sempre superare iniziando con il prenderne coscienza. Infatti il vero segreto è quello di comprendere che, al di là della difficoltà in sé, abbiamo tutte le capacità per affrontarla e superarla.
Sia chiaro! Lungo il "percorso" che affronteremo, qualsiasi esso sia, nessuno dice che non soffriremo, che non proveremo delusione o simili. Tutto fa parte del "Gioco della Vita".
In fondo, se non conosciamo la sofferenza o la delusione come potremmo mai apprezzare al meglio la gioia che ne conseguirà?

Un esempio semplificato ed estremizzato: Voglio fare lo chef!
Ebbene, molti si mettono in cucina e si autoconvincono di poter sfornare subito grandi piatti.
Appena mettono le prime pietanze in tavola si accorgono che, in realtà, non sono perfette e si demoralizzano: "Ah! non ho le capacità e non potrò MAI fare lo chef!".
Ecco, questo è l'esempio (sbagliato) di come legare la nostra autostima ad un evento; nel nostro caso ad un piatto.
In realtà, come in ogni cosa, occorre comprendere che abbiamo dei limiti
Nel caso specifico: non conosciamo i segreti della cucina come ad esempio le dosi ideali, le combinazioni dei ingredienti per impreziosire e stuzzicare nel modo opportuno le papille gustative etc.. 
Quello che invece dovremmo comprendere è che, al di là della difficoltà in sé, abbiamo sempre la capacità di studiare, approfondire e sperimentare. E "buona volontà, sacrificio e caparbietà" sono gli ingredienti alla base di ogni nostra scelta. 

Sbagliare uno, due o tre piatti di fila non significa che siamo una nullità in cucina. Abbiamo sì sbagliato, ma abbiamo scoperto tre modi per "non fare" buona quel tipo di pietanza
Insistere e sperimentate ci consentirà di trovare la giusta strada. 
La "nostra" strada.



RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti


Ammirate il video realizzato e pubblicato su facebook da Manu Invisible: Credi in te - Il video 



Tags

#tr609 #tr608 #pirri #sardegna #italia #exmeartfestival #domusdeluna #theabifactory #manuinvisible

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 3083

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2756

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
opere varie

Cestini artistici a Largo San Giacomo - Messina - Sicilia

Giorgia Minisi,Mariaceleste Arena,Christian Mangano,Ilenia Delfino

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce