Arcugnano: il progresso dell'uomo e i rischi per dea Madre


Scritto da gea-staff
pubblicato il 15/01/2018 aggiornato il 16/01/2018
Autore: Liqen
Categoria: murales
Letture: < 200 ( Aggiornato il: 15/12/2019 01:05 )
murales
Credits: Paolo Fondacci

L'opera murale è stata dipinta dall'artista galiziano Liqen (Spagna) in una delle facciate del Palazzetto dello sport di Torri di Arcugnano, in provincia di Vicenza (Veneto), a settembre 2016.

L'intervento artistico è stato ideato e curato dall'Istituto scolastico Ugo Foscolo con la collaborazione dell'Associazione Jeos e il supporto dell'Amministrazione Comunale.

L'opera è una raffigurazione del rapporto uomo-natura in una sequenza di fotogrammi, quattro per la precisione, concatenati fra loro. Se osservate bene le facciate, noterete che ognuna di esse è uno "zoom" della precedente. 

L'uomo per il proprio progresso/evoluzione sta portando avanti un piano di sfruttamento delle risorse "cieco" (l'uomo con il guinzaglio), senza curarsi delle conseguenze disastrose sulla natura circostante. Una natura inerte (la natura che osserva) che subisce un inquinamento dilagante (uccello-aereo con la ciminiera) e che mette a repentaglio ciò che abbiamo di più caro. La vita. 
L'ultima facciata, infatti, mette in evidenza la dea Madre, la cui testa è dipinta come un fiore che sboccia e dal quale - a sua volta - dà la vita ad un bambino.

Il progetto artistico è stata ideato a coronamento di una ricerca (e studio) svolto dagli stessi studenti dell'istituto scolastico U. Foscolo sulla dea Madre, l'alma mater (madre nutrice). L'unica divinità che detiene il segreto della vita e l'unica che possiede il potere di trasmetterla agli agli esseri (umani, animali ..).



RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti

Liqen

Ringraziamo per il contributo anche:

Paolo Fondacci

Tags

#tr653 #arcugnano #vicenza #veneto #istitutoscolasticougofoscolo #liqen #deamadre #2016 #paolofondacci #associazionejeos

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 3124

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2793

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce