Terzo Millennio Oltre la Speranza


Scritto da gea-staff
pubblicato il 21/11/2016 aggiornato il 22/11/2016
Autore: Archimede Scarpa
Categoria: writing
Letture: 241 ( Aggiornato il: 20/07/2019 01:05 )
writing
Credits: Archimede Scarpa

Il mega graffito, intitolato Terzo Millennio Oltre la Speranza, è stato realizzato dall'artista Archimede Scarpa insieme al suo gruppo di graffitari dell'Oratorio Salesiano di Selargius. Un nuovo modo per "educare" i giovani alla bellezza e al rispetto dell'ambiente e non alla sua deturpazione con semplici tag.

L'intervento è stato commissionato all'inizi degli anni 90 dal Comune di Quartu Sant'Elena in quello che divenne il nuovo parco Pitz'e Serra.

All'inizio degli anni 90, in Sardegna, si stava diffondendo quel fenomeno conoscito come graffitismo. Un'arte, fino ad allora, poco conosciuta e relegata ai margini della società, spesso al confine tra arte e vandalismo. E che per l'opinione pubblica era considerata, nella maggior parte dei casi, un semplice atto vandalico.

<< All'epoca - come precisa lo stesso Archimede - i graffiti erano una tendenza nata nelle periferie americane e si stavano imponendo e diffondendo anche in Italia. Era un fenomeno giovanile legato anche a specifici stili musicali come il rap e, soprattutto, la cultura hip hop. >>

<< Quest'arte - continua l'artista - invogliava tutti ad usare una bomboletta spray per lasciare un nome d'arte (tag) in giro per la città deturpando spesso edifici e centri storici.
Di solito, per quanto potesse essere bello un graffito, difficilmente si legava al contesto ambientale. A differenza di un murale che, tendenzialmente, andava ad illustrare scene di vita quotidiana della popolazione locale con tipiche raffigurazioni di tradizioni e culture.
Era facile, infatti, individure e contestualizzare un murale sardo rispetto ad un murale messicano, boliviano e così via. >>

In quel periodo Archimede, per una serie di circostanze fortuite, tentò di "educare" i giovani alla bellezza e al rispetto dell'ambiente e non alla sua deturpazione. Con l'aiuto di un amico sacerdote, presso l'Oratorio Salesiano di Selargius, cercò di avviare una serie di progetti che miravano a valorizzare l'ambiente coinvolgendo giovani graffitari ed aspiranti tali.

<< Tutto ebbe inizio quando, un giorno, beccai un gruppo di ragazzi che stavano pasticciando un muro sotto casa. Molti erano amici di mia figlia - racconta Archimede - e, viste le circostanze, cercai di coinvolgerli in veri e propri interventi artistici di qualità, e non soltando in semplici tag sparse per il quartiere che spesso facevano "arrabbiare" i cittadini. >>

Un progetto che, piano piano, coivolse vari giovani e che diede loro un'opportunità per esperimersi (artisticamente) nel rispetto dei luoghi in cui operavano.
Un'iniziativa che riscosse un discreto successo non soltanto a Cagliari e provincia ma anche in altre zone della Sardegna a tal punto da ricevere richieste sia per la realizzazione di nuove opere che per la partecipazione ad eventi e manifestazioni "a tema". Anche in veste di giudici nelle gare che si svolgevano nelle varie località.

Il Comune di Quartu Sant'Elena fu il primo a commissionare la realizzazione di un mega graffito in quello che, da lì a poco, sarebbe stato inaugurato come il parco Pitz'e Serra.
L'opera fu intitolata Terzo Millennio Oltre la Speranza e, come sottolineato dallo stesso artista, l'ispirazione è stata presa da un discorso di Giovanni Paolo II.

L'obiettivo fu quello di raffigurare il nuovo millennio che era alle porte con un messaggio di speranza e fiducia.

Al termine dei lavori il sindaco del comune di Quartu, Milia, organizzò un'inaugurazione del parco e dell'opera artistica con un apposito evento per festeggiare la riqualificazione di un'area verde restituita alla comunità quartese. Una festa con spettacoli circensi ed artisti di strada (come ad esempio i trampolieri), musica etc..

Archimede: << Uno dei ricordi piacevoli di quella prima grande iniziativa fu quando, qualche settimana dopo l'inaugurazione del parco, la Mondadori mi contattò per chiedere se poteva utilizzare il nome dell'opera per il lancio di una nuova rivista. >>
La rivista Terzo Millennio Oltre la Speranza venne pubblicata e nel primo numero (vedi foto nella gallery), la redazione citò - con un bellissimo articolo - l'opera realizzata da Archimede Scarpa e dal suo gruppo di giovani graffitari.

RIvista il terzo millennio

Questa nuova corrente artistica venne anche raffigurata e immortalata in un bel murale realizzato a San Sperate dallo stesso Archimede: Ambienti e tendenze giovanili: i graffiti.

Murale a San Sperate



RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti

Archimede Scarpa

Tags

#tr403 #quartusantelena #cagliari #sardegna #italia #graffiti #writing #writer #archimedescarpa #terzomillennio #pitzeserra #viagermania

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 2942

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2553

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce