Il Cardo - Riti e tradizioni per la notte di San Giovanni


Scritto da diema
pubblicato il 15/09/2017 aggiornato il 06/12/2017
Autore: Mauro Trotta
Categoria: murales
Letture: 353 ( Aggiornato il: 19/08/2019 10:05 )
murales
Credits:

L'opera murale, intitolata Il Cardo, è stata realizzata nel 2004 dall'artista Mauro Trotta a Casatori di San Valentino Torio, in provincia di Salerno, in occasione del progetto Il Giardino del Toro.

Un'iniziativa organizzata dal Comitato Civivo Amici di Gigi Longobardi, patrocinata dalla Provincia di Salerno, e diretta artisticamente da Marisa Russo.


Come può l'arte contribuire allo sviluppo di un paese?

Casatori di San Valentino Torio ha trovato i giusti ingredienti per valorizzare e promuovere il proprio territorio sfruttando l'arte.
Il progetto Il Giardino del Toro, il cui nome prende spunto sia da un antico simbolo di fertilità, il toro (che ha anche un riferimento nel nome del paese, Casatori, ndr), che da uno degli eventi più importanti della zona, l'infiorata (e da qui il riferimento a Il Giardino, ndr), ha come obiettivo quello di rivalorizzare il borgo, con la propria identità e le proprie tradizioni, attraverso l'arte dei murales.

<< I Progetti Murales - afferma Marisa Russo - sono molto impegnativi, non vanno realizzati con superficialità, devono essere espressione del Genius Loci di dove si va ad operare, contribuendo a caratterizzarlo con uno studio specifico sul passato, presente e possibile suo futuro >>.  Ed è proprio questa filosofia che ha reso i progetti di Marisa, ancora oggi, materia di ricerca in varie tesi di laureandi di Accademia di Belle Arti di diverse città.

L'opera di Mauro Trotta rientra in questo progetto di riqualificazione e rivalorizzazione urbana e mette in risalto uno dei riti "magici" celebrati durante la famosa notte di San Giovanni: il Cardo.
 
La nottata tra il 23 e 24 Giugno, conosciuta appunto come Notte di San Giovanni, è il momento dell'anno più atteso per il suo fascino magico intriso di riti propiziatori, credenze e tradizioni popolari. E' anche la notte del Solstizio d'Estate, ricca di simbolismo e dedicata ai festeggiamenti del sole, della luce e dell'inizio dell'estate.

L'artista ha scelto di raffigurare il rito del cardo, una credenza popolare che affonda le radici in un rito propiziatorio per celebrare l'Amore.

<< Essendo studiosa e appassionata di simbologia - ci sottolinea con rammarico Marisa - devo constatare che tali riti dimostravano un rapporto Essere Umano-Natura che si va perdendo disastrosamente. Cosa che l'artista Trotta ha evidenziato rappresentando il rito su vecchie pagine logorate. >>

Il rito

Se qualcuno desidera avere un'indicazione sul proprio futuro amoroso, deve prendere due cardi, bruciacchiarli la testa e posizionarli sul davanzale: uno con la testa rivolta verso l'esterno e l'altro verso l'interno.
La mattina successiva, se uno dei due cardi fiorirà, significherà che ci si sposerà entro l'anno. Inoltre, se il cardo fiorito sarà quello con la testa rivolta verso l'interno, il futuro marito sarà del paese, in caso contrario, se a fiorire sarà quello rivolto verso l'esterno, lo sposo verrà da lontano.


Secondo voi, nel dipinto murale dell'artista, che esito avrà avuto il rito?


RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti

Giuseppe Longobardi

Tags

#tr582 #casatori #sanvalentinotorio #salerno #campania #ilcardo #ilgiardinodeltoro #maurotrotta #nottedisangiovanni #sangiovanni #tradizioni #ritopropiziatorio #amicidigigilongobardi #marisarusso #2004

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 2958

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2591

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
murales

Alice nel paese delle meraviglie

Massimo Cocco,Antonio Russo

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce