Transizione dall'infanzia alla maturità - Castel Gandolfo


Scritto da gea-staff
pubblicato il 11/02/2017 aggiornato il 14/02/2017
Autore: Tina Loiodice
Categoria: street-art
Letture: 414 ( Aggiornato il: 21/11/2019 06:05 )
street-art
Credits:

Le due opera rappresentano il primo intervento dell'artista Tina Loiodice presso la pensilina del Terminal Bus di Castel Gandolfo durante il Castel Gandolfo Street Art Festival (Novembre e Dicembre 2016).

L'evento nasce su iniziativa del Comune di Castel Gandolfo che ha aderito al progetto Arte e Città a Colori di Franco Galvano con la collaborazione del Country Club Castelgandolfo, l’Associazione Culturale Progetti Smarriti e il supporto di FARE Castelli.

Entrambe le opere sono ispirate al tema de La bellezza della donna, e seguono il filone artistico caratteristico dell'artista, rappresentando la "transizione" dalla fanciullezza all'età matura.

Come ci confida la stessa Tina: << Con questi due ritratti ho raffigurato una bambina che, avendo vissuto una infanzia felice e serena, in età matura è una donna consapevole e sicura della sua femminilità. Senza limiti e paure. >>

Per i più curiosi che si stessero domandando se i soggetti sono puramente inventati o ispirati a qualcuno, è la stessa artista che precisa: << No, sono vere! E ci tengo a ringraziare sia la modella che la fotografa, Aliona Donca, per la gentile concessione. Mi sono ispirata ad un suo scatto (quello della giovane donna) che mi ha particolarmente affascinato. >>

I murales sono stati realizzati in due giorni con la classica pittura a pennello con colori ad acqua.




Visualizza il secondo intervento di Tina per il Festival: Da Einstein e PopArt lo spunto per il secondo murale di Tina (include una mini intervista per conoscerla meglio).

Se vuoi conoscere i dettagli dell'iniziativa artistica leggi la traccia su Castel Gandolfo Street Art Festival.



Fonte
Tina Loiodice
Galleria D'Arte - Spazio 40 - Facebook
Galleria D'Arte - Spazio 40 - Website


RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Tags

#tr456 #castelgandolfo #roma #festival #tinaloiodice #murales #streetart #muralism #progettismarriti #farecastelli #arteecittaacolori #francogalvano #castelgandolfogolfclub #alionadonca

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 3082

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2753

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
murales

I custodi del Tempo

Giulio Ledda

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce

 
Segui anche tu la rivoluzione artistica romana