Terralba:Murale di protesta anticolonialista e antiamericana


Scritto da gea-staff
pubblicato il 09/12/2017
Autore: Adriano Putzolu
Categoria: murales
Letture: 645 ( Aggiornato il: 21/11/2019 07:05 )
murales
Credits:

L'opera murale è stata realizzata a Terralba, nei pressi del mercato, nel marzo del 1981 dall'artista Adriano Putzolu, uno dei componenti del Gruppo Artistico di Serramanna.

L'intervento è una tipica raffigurazione del fermento della protesta popolare sarda, caratteristica di quel periodo storico (anni 70-80), frutto di un sentimento antiamericano, antimilitarista e anticolonialista.

Il murale è stato dipinto dal noto pittore serramannese, Adriano Putzolu, in una delle facciate dell'abitazione di Salvatore Doddore Meloni a Terralba (Oristano), nei pressi del mercato. 
L'opera è stata cancellata con la ristrutturazione dell'edificio.

Come la maggior parte dei murales realizzati dal Gruppo Artistico di Serramanna, dove oltre ad Adriano e Nello Putzolu facevano parte anche Ferdinando Medda, Luciano Lixi, Antonio Ledda e Giuseppe Oliva, anche quest'opera affonda le proprie radici in quella protesta popolare sarda in fermento negli anni '70 e '80. 

Lo stesso Adriano Putzolu era un attivista ed indipendentista sardo convinto, componente del comitato centrale del PSd'Az insieme a Doddore Meloni, leader degli indipendentisti.

Nel classico stile artistico del Putzolu anche in questa storica opera ritroviamo la falce e l'aquila. Due chiari riferimenti all'America e al colonialismo perpetrato nell'isola con il benestare del governo italiano centrale e l'incapacità, o l'impotenza, della classe politica locale.

Il messaggio dell'intervento artistico mette in evidenzia la schiavitù del popolo sardo, reo di un atteggiamento passivo nei confronti, soprattutto, di un colonialismo americano in atto da anni con la diffusione delle basi N.A.T.O a scapito delle tradizioni, dell'economia e dell'identità agropastorale dell'isola. 
L'intento era quello di sensibilizzare l'opinione pubblica per un riscatto sociale e il raggiungimento di un grande obiettivo: l'indipendenza.

Parte del murale
@Renato Chirico

Sù prantu pro is mortus in miniera
Sù disisperu dde kini est fora è traballu
S'arabiu dde kini est emigrau
Si furrit in gò su candu su
Populu sardu adessi libberau



Nella parete accanto era presente un altro murale dipinto dall'artista di Carbonia Gigi Taras appartenente allo stesso filone artistico: antiamericanismo.

Murales Taras - Putzolu
@Renato Chirico

Murales a colori
@Gian Franca Porceddu


RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti


Per ulteriori approfondimenti sul periodo storico e gli eventi che stavano caratterizzando quegli anni di fermento popolare potete leggere Sardegna: sintesi di una lunga storia di colonialismo, oppure soffermarvi sulla sezione specifica: Anni 70-80: Basi militari e armamenti nucleari. 

Scopri alcuni dettagli della storia di Adriano Putzolu

Scopri l'opera murale di Gigi Taras nella parete accantomurale di protesta.


Ringraziamenti
Per le foto storiche in bianco e nero (1985): Renato Chirico
Per le foto storiche a colori (fine anno 80): Gian Franca Porceddu
Per i vari input e dritte: Teresa Podda, Cristina Puddu, Orgo Solo, Gianna Pau, Stefano Loi, Gianfranco Orune

Tags

#tr622 #terralba #sardegna #murales #doddoremeloni #protestapolitica #antiamericanismosardo #antimilitarismosardo #anticolonialismosardo #filoneantimilitarista #adrianoputzolu #gruppoartisticodiserramanna #muralediprotesta #muralismosardo

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 3082

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2753

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
murales

I custodi del Tempo

Giulio Ledda

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce

 
Visita e scopri la storia, le tradizioni, i murales, le leggende, le informazioni e tutte le curiosità su Serramanna.
A cura di Paolo Casti