Tonara si "rinnova" e immortala il suo panorama mozzafiato


Scritto da gea-staff
pubblicato il 13/07/2017 aggiornato il 31/07/2017
Autore: Francesco Moretti,Centro di Prima Accoglienza - Tonara
Categoria: murales
Letture: 639 ( Aggiornato il: 19/09/2019 05:05 )
murales
Credits:

Opera muraria realizzata durante uno dei due laboratorio di murales diretti dall'artista pisano Francesco Moretti in occasione del Festival di Arte Pubblica - A Tonara in contemporanea. La manifestazione, giunta alla II Edizione e tenutasi a Tonara dal 27 Giugno al 2 luglio 2017, è stata organizzata da Libertà - Progetto Artistico, Proloco e Comune di Tonara.

Per l'occasione, Francesco ha diretto due laboratori di murales con il coinvolgimento - in prima linea - dei ragazzi del Centro di Prima Accoglienza di Tonara. Un'esperienza, come sottolineato dallo stesso artista, unica nel suo genere che ha messo in risalto lo spirito di accoglienza, integrazione e aggregazione di questo splendido borgo nel cuore della Sardegna conosciuto soprattutto per le tradizioni e le tipiche produzioni artigianali come l'eccezionale torrone, rinomato in tutta la Sardegna, i campanacci per il bestiame sonaggias e pittiolos (a tal proposito vi consigliamo l'opera muraria di Mauro Patta - Su niu 'e ferru, ndr), i famosi tappeti, gli arazzi e la lavorazione del legno, in particolare il castagno.

A differenza dell'altro laboratorio che aveva come tema, scelto dagli organizzatori, il ripristino dello storico ed amato murales in onore del poeta Peppino Mereu, in questo caso l'idea dell'iniziativa pittorica è stata partorita dalla mente dell'artista pisano.
Francesco: << Sono stato folgorato immediatamente dal gioco di colori che offrono le case di Tonara, e da lì è nata l'idea. L'ho proposta agli organizzatori ed è stata apprezzata da tutti i partecipanti. >> E aggiunge: << Per l'occasione ho pensato ad un soggetto che potesse impegnare molte persone nello stesso momento e che fosse consono con le capacità pittoriche dei partecipanti. >>

Il murales è stato realizzato nei pressi del Municipio da dove, nella piazza adiacente, è possibile ammirare, grazie alla sua altitudine (Tonara è uno dei borghi più alti dell'isola, ndr), un panorama spettacolare. Il visitatore può facilmente perdersi con lo sguardo fra le centinaia di case immerse nel verde con i caratteristici castagni millenari, noccioli e noci tipici della distesa boschiva del parco del Gennargentu.

Il laboratorio ha coinvolto circa una ventina di persone provenienti da vari paesi dell'Africa centrale, Senegal, Nigeria, Mali etc.. Dopo un incontro conoscitivo con Francesco, sono iniziati i lavori ed ogni partecipante era motivato e felice di poter condividere questa esperienza con il paese. E' stata un'occasione, come sottolineato anche dall'artista, per rompere quella routine che spesso regna nelle giornate dei ragazzi ospitati nei centri di accoglienza; un'opportunità per "immergersi" nella storia del paese, respirare le tradizioni e le sfaccettature della vita di un illustre poeta natio di Tonara e, soprattutto, conoscere - e farsi conoscere - dalla comunità tonarese. Oltre, ovviamente, al piacere di apprezzare l'arte muraria con i suoi vari segreti, fra colori e pennellate, al fianco di un artista eclettico come Francesco Moretti.
E, a coronamento dei vari sforzi e sacrifici (non era da trascurare il caldo di queste giornate!), il frutto di questa innovativa iniziativa rappresenta un motivo di orgoglio sia per i vari partecipanti, inclusi gli organizzatori, che l'intera comunità. Infatti il murales arricchisce il tradizionale "Benvenuti a Tonara" che, fino a qualche giorno fa, era offerto al visitatore con una altrettanto importante e significativa quartina del poeta tonarese Raffaele Casula incisa in una tavola affianco allo storico toro ligneo realizzato dallo scultore locale Bele Succu:

<< Maestosa ses posta in un altura e tenes panorama riverente, tra sa muntagna buscosa e segura chi ti estit de ird' eternamente >>

Una quartina che, attraverso le "parole", celebrava il paese con il suo panorama mozzafiato. Ad esse oggi, grazie al contributo di questo gruppo di "giovani" artisti, si aggiunge un'opera muraria che ne amplifica e potenzia l'impatto visivo. Un vero e propro colpo d'occhio, dai colori vivaci, che anticipa ai visitatori una delle tante attrazioni del paese.

Un rinnovato e bellissimo bigliettino da visita, stile cartolina, vi aspetta!

RIPRODUZIONE RISERVATA - © Copyright, all rights reserved

Riferimenti /Ringraziamenti

Riferimenti
Scopri l'opera realizzata durante l'altro laboratorio di murales diretto da Francesco Moretti con la collaborazione dei ragazzi del Centro di Prima Accoglienza a Tonara:
Ripristino dello storico murales in onore di Peppino Mereu

Consulta le altre opere recensite realizzate durante il Festival di Arte Pubblica - Tonara in contemporanea 2


Fonti
Francesco Moretti - Blog (foto & info)

ProLoco Tonara
Libertà - Progetto Artistico

Tags

#tr557 #tonara #sardegna #murales #streetart #laboratoriodimurales #francescomoretti #festivaldiartepubblica #atonaraincontemporanea2 #libertaprogettoartistico #prolocotonara #comuneditonara #centrodiprimaaccoglienza #integrazione #immigrazione #panorama #raffaelecasula #belesuccu #scultura #2017

Scopri tutti gli aggiornamenti

Legenda
Aggiornamento
Indica che c'è un aggiornamento importante che vi consigliamo di leggere.
Seleziona la foto e poi, nella descrizione laterale, clicca su Leggi i dettagli
Aggiornamento
Indica la tua attuale posizione nella gallery
Full Screen
<< Per ovvie ragioni negli articoli non vengono svelati tutti i dettagli delle opere.
Se in zona sono previste visite guidate "autorizzate" vi consiglio vivamente di prenotarle per una full immersion fra colori, informazioni e curiosità (alcune volte trovate i loro banner in questa pagina).
La maggior parte delle associazioni investono le quote dei biglietti per finanziare e sostenere ulteriori progetti di riqualificazione artistica urbana.
Quindi, approfittatene!

PS: Ovviamente non dimenticatevi di seguire l'artista o chiedere ulteriori dettagli e/o curiosità direttamente a lui! >>
Diego Magrì (gea-staff)
 
PARTECIPA!

Partecipa a GeaTracks

Se conosci un'opera o un'iniziativa artistica, se possiedi una foto migliore, se conosci un dettaglio o un particolare non documentato, se hai rilevato un'inesattezza etc..

contattaci subito!


Aggiorneremo la traccia e - se vorrai - ti citeremo per il contributo.

Aiutaci a raccontare, valorizzare e promuovere il territorio!

 
TOP10 - Le più lette
murales

Un murale, tre donne e una antichissima tradizione orgolese

Barbara Contu,Teresa Podda

Letture: 2986

pedrales

Il pastore a riposo - Orgosolo - Nuoro - Sardegna

Francesco Del Casino

Letture: 2639

 
Fotografi - Copyright

Fotografi (198)

Scatti (948)

 
Ultima ora: Le più lette
opere varie

Cestini artistici a Largo San Giacomo - Messina - Sicilia

Giorgia Minisi,Mariaceleste Arena,Christian Mangano,Ilenia Delfino

 
Ultime pubblicazioni
murales

Loceri sotto le stelle - Omaggio alle tradizioni vinicole

Fabrizio Maccioni,Francesco Argiolu,Mirko Loi,Bobo Piseddu,Massimiliano Ibba,Franco Conca

statue e sculture

Antonio Santacroce